Progettare un ristoranteParti da zero? Ecco come trovare il tuo target per progettare un ristorante

Finalmente hai deciso: vuoi dare una svolta alla tua vita e iniziare a lavorare in proprio? Se il tuo sogno è quello di entrare nel settore del food&beverage, allora devi conoscere tutti i segreti per progettare un ristorante che non si confonda “in mezzo agli altri”, ma che sappia rispondere alle esigenze specifiche di un target.

Allora parti con il piede giusto!

Cos’è il target?

Se ne sente parlare tantissimo, ma in pochi sanno di preciso di cosa si tratta e perché è così importante individuarlo.

Nel linguaggio commerciale “target” (letteralmente “bersaglio”) indica la fascia dei potenziali acquirenti o clienti di un determinato prodotto o servizio, ovvero le persone che intendi raggiungere e soddisfare all’interno del tuo locale, accumunate da caratteristiche simili (età, abitudini, interessi e così via).

3 mosse per progettare il ristorante sul tuo target

Progettare un ristorante2

1. Individua il tuo target e studialo

Individuare il target è fondamentale, perché basandoti su questo dovrai pianificare:

– La strategia di marketing e comunicazione.

– Il ristorante vero e proprio, per quel che riguarda l’ambiente, i servizi, il menù ecc.

Buon cibo, servizio e locale accogliente non bastano, se questi non soddisfano le esigenze del tuo target. Probabilmente hai già qualche idea, ma per definirlo in modo preciso occorre fare delle analisi, ovvero redigere un vero e proprio business plan per ristoranti:

– Parti dal tuo business: qual è la tua mission aziendale? Cosa puoi fare per i tuoi clienti? Quali sono le tue risorse e debolezze?

– Conosci il tuo target: hai capito a chi rivolgerti. Ora studia il potenziale cliente, cosa gli piace, come si comporta etc., per progettare il ristorante sulla base di tutte queste informazioni.

2. Scegli lo stile giusto

Stiamo parlando di tutto ciò che parla della tua brand identity, quindi sia nella grafica (online e offline) che negli ambienti. Capire come arredare un locale che la rispecchi, e che quindi soddisfi il tuo target è più facile avendo le idee chiare. Per esempio, ti rivolgi ad una clientela giovane e tecnologica? Scegli un design moderno per gli arredi, quasi futuristico, funzionale, e che crei l’atmosfera adatta a chi vuole godere della compagnia degli amici, ma anche sentirsi a suo agio.

3. Offri i servizi e i prodotti giusti

Ovviamente progettare un ristorante significa soprattutto studiare cosa fra mangiare ai clienti, anzi in primis, cosa proporre per attirarli nel tuo locale. Magari creando un piatto nuovo, un servizio diverso, metodi di prenotazioni all’avanguardia e così via? Le idee sono tante, basta capire cosa piace, attira il tuo target e il gioco è fatto.

Puoi fare tutto questo da solo?

Se stai pensando di dover rivolgerti a tanti professionisti diversi e la spesa da affrontare ti spaventa, non preoccuparti: noi di Essence Interiors siamo uno studio di design ma anche un laboratorio artigianale, quindi realizziamo arredi d’interni su misura (quelli che ti servono per il tuo target!), ma affianchiamo i clienti anche nella parte precedente del progetto, quella strategica, che comprende la definizione del target e del proprio brand.

Affidati al nostro team e iniziamo a progettare un ristorante di successo!