Quando è il caso di ristrutturare un locale commerciale?

Ristrutturare un locale commerciale o fare un restyling completo di un bar, un punto vendita, un ristorante, è una decisione che si prende per dare all’ambiente un look più attraente, migliorarne il comfort, ma anche per rendere gli spazi più funzionali. Per il proprietario dell’attività si tratta di un investimento mirato, che può incrementare il fatturato attraendo nuovi clienti. In altri casi può essere anche una necessità, dettata dal bisogno di adeguare i locali a nuovi standard di fruibilità o di impiantistica.

A differenza di quanto avviene nelle ristrutturazioni residenziali, effettuare una ristrutturazione di un locale commerciale richiede più organizzazione delle forze lavoro, soprattutto nei casi in cui l’attività commerciale non si fermi per consentire lo svolgimento dei lavori. Il cantiere deve quindi essere ben organizzato e gli interventi devono essere pianificati in step progressivi, spostando il cantiere di area in area.

…ma quali sono i vantaggi?

Una ristrutturazione può portare all’attività commerciale diversi benefici e vantaggi tra cui la possibilità di:

– adeguare i locali a nuovi standard normativi relativi alla sicurezza o all’impiantistica;

– dividere le aree in modo più funzionale per facilitare gli spostamenti interni;

– creare zone funzionali allo svolgimento del lavoro (ad esempio in un ristorante può essere la creazione di una stanza per la conservazione degli alimenti);

– risparmiare sulle bollette visto che le nuove tecnologie consentono di abbatterei i costi, ma a fare la differenza può anche essere la scelta dei rivestimenti giusti;

– dare una nuova identità al locale per renderlo più attraente agli occhi dei clienti;

– rendere gli ambienti più confortevoli per migliorare l’esperienza dei clienti e invogliarli a tornare.

Il progetto di ristrutturazione può infatti sfruttare al meglio le qualità architettoniche del locale: con demolizioni e variazioni. Pensiamo ad esempio alla possibilità di creare una porta secondaria per consentire lo scarico merci.

Ristrutturare un locale commerciale significa poi lavorare per renderlo più attraente e alla moda, al fine di rendere migliore e più emozionante l’esperienza dei clienti.

Ristrutturare un locale commerciale sfruttando le agevolazioni fiscali

Ristrutturare conviene anche dal punto di vista economico, non solo perché un nuovo look rende possibile incrementare le vendite, ma anche perché sono previste agevolazioni fiscali per gli interventi nei locali commerciali in tutto il 2019. Si possono detrarre il 50% delle spese sostenute per la ristrutturazione, per i mobili e per l’acquisto di elettrodomestici di classe A+ o superiore, fino al tetto massimo di 10mila euro. Ci sono poi altre agevolazioni come l’ecobonus che consentono una detrazione di imposta del 65% delle spese se si effettuano interventi di miglioramento dell’efficienza energetica.

Se devi ristrutturare il tuo locale, rivolgiti ad Essence Interiors, troverai un team di professionisti con competenze trasversali pronti a realizzare per te un progetto ad hoc. Essence Interiors è un interior contractor leader nella progettazione di interni. Valutiamo la tua idea e le esigenze della tua attività per definire un progetto; effettuiamo dei sopralluoghi in loco per valutare gli spazi e definire al meglio la posizione degli impianti, dei punti luce, e per consigliarti anche i colori e l’arredo più adatto. Possiamo realizzare anche interni su misura per sfruttare al meglio gli ambienti e una volta ricevuto il tuo ok avviamo il progetto seguendolo in ogni fase fino alla consegna del tuo nuovo locale “chiavi in mano”.